Gestione del rischio e del capitale

0

Le opzioni binarie sono una delle forme più semplici di investimento, e per questo sono preferite particolarmente da molti investitori inesperti. Questo non significa, tuttavia, che esse non presentino dei rischi, infatti, come per qualsiasi altro strumento finanziario, questi ci sono e pertanto occorre essere sempre molto attenti per evitare di perdere facilmente soldi se si inizia con troppa superficialità e leggerezza.

Pertanto, anche se negli ultimi anni sono diventate popolari, e talvolta molto redditizie, si consiglia di essere molto attenti ed avere un approccio con i piedi di piombo. Prima di lanciarsi a capofitto in questa avventura è fondamentale imparare a gestire il rischio e il proprio capitale.

La prima certezza che ogni trader dovrebbe far propria è che negli investimenti in opzioni binarie è normale anche subire perdite! L’investitore che, come una sorta di onnipotente guru dei mercati finanziari, pensa il contrario è destinato a non diventare mai un buon professionista fallendo in breve tempo. Ma occorre evitare anche il rischio opposto, chi pensa di non poter vincere per paura di perdere soldi, farebbe meglio ad allontanarsi dal mondo del trading.
Un po’ di iniziativa è indispensabile e la paura di perdere il denaro investito non dovrebbe mai essere più forte del desiderio di realizzare un profitto.

La gestione del rischio è alla base di ogni trader, principiante o esperto.

Naturalmente quando si ha una scarsa o nessuna esperienza di trading è normale perdere qualcosa durante gli investimenti iniziali, ma questo aiuterà ad imparare a gestire il capitale, evitando qualsiasi crisi emotiva e soprattutto economica.

I punti principali da tenere a mente per fare buon trading possono riassumersi così:

  • ridurre le perdite e incrementare le opportunità di profitto
  • gestire adeguatamente il capitale
  • investire in modo corretto il capitale
  • diversificare i rischi

Per una corretta gestione del capitale è indispensabile decidere la quantità di denaro che si vuole investire nel traging. E’ fondamentale che questo importo non vada ad influire sul reddito che viene utilizzato nella vita quotidiana. Prima bisogna soddisfare le esigenze della famiglia, pagare le rate del mutuo e auto, conservare qualcosa per le esigenze impreviste, e poi solo quello che rimane andrebbe utilizzato per un investimento.

In questo modo, si metterà a rischio il solo capitale investito e nient’altro, questo non va mai dimenticato se volete continuare a dormire sonni tranquilli.

La seconda regola è quella che consiglia di non investire mai tutti i soldi in una sola o poche operazioni. Una buona gestione del capitale è quella che prevede di minimizzare le perdite e massimizzare i profitti.

I trader esperti dicono che non si dovrebbe mai investire una quota troppo elevata del proprio capitale in una sola operazione. Statisticamente, la quota di capitale che può essere persa in una sola operazione, e che permetta all’investitore di continuare a fare profitti nel medio e lungo termine, è pari al 5% del totale.

Questo perché, anche se vi trovaste ad afforntare una serie di perdite, si può continuare a contare sulla restante parte del capitale, che permetterà una potenziale ripresa. Se in una sola operazione si investisse il 30% -40% del capitale, si può essere certi che con solo 2-3 perdite consecutive ci si troverà fuori dai giochi per esaurimento del capitale.

La possibilità di subire perdite consecutive è un qualcosa che può accadere a qualsiasi trader, compresi i più esperti. I motivi per cui ciò si verifica possono essere diversi come ad esempio la negatività di un momento, la troppa sicurezza, l’avidità che spinge ad investire in attività più redditizie ma altamente rischiose.

Per evitare il manifestarsi di problemi di natura psicologica, il trader, oltre ad investire non più del 5% per ogni transazione, non deve mai investire più del 15% del capitale.

Immaginate un investitore che, rispettoso della regola del 5%, decide di aprire 10 posizioni contemporaneamente che chiudono tutte Out of the money. Superare il colpo di aver perso il 50% del suo capitale in un solo giorno è una tragedia difficile da superare anche dal punto di vista psicologico e può portare alla decisione drastica di chiudere lì la propria esperienza nel mondo del trading.

Un aspetto delle opzioni binarie che incide positivamente sulla gestione del rischio, è il fatto che, già prima di aprire una posizione, il trader è informato su quello che sarà la perdita massima e il guadagno potenziale del suo investimento.

Questa informazione è molto importante, quindi bisogna rimanere razionali senza perdere il controllo perchè la tentazione di avventurarsi in investimenti altamente rischiosi o imprudenti è sempre presente.

Condividi

Lascia un Commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.