Regolamentazione del mercato

0

Anche se le opzioni binarie hanno guadagnato popolarità negli ultimi anni, sono ancora molti gli investitori che esitano ad investire in questo mercato per problemi legati alle le norme e alla sicurezza che circondano questo mercato.
Questo senso di preoccupazione è in parte dovuto al livello di sfiducia che gli investitori hanno nei mercati finanziari.

Alla luce dei vari scandali finanziari e conseguenti crisi accaduti nell’ultimo decennio negli Stati Uniti, il mercato più fortemente regolato nel mondo, non si può certo criticare l’atteggiamento degli investitori di essere eccessivamente attenti.

Tuttavia, molta della percezione attuale del mercato del trading in opzioni binarie, è in gran parte dovuto alla mancanza di comprensione del modo in cui esso funziona.

Plus500

Il quadro normativo delle opzioni binarie

Attualmente, la Repubblica di Cipro rappresenta una delle località più gettonate per la costituzione di società di broker di opzioni binarie. Essendo Cipro una delle economie meno sviluppate in Europa, molti investitori pensano a questo paese come una bengodi finanziaria con poca o nessuna regolamentazione finanziaria in atto. Nella loro mente, questa è la ragione per la quale i broker di opzioni binarie fondano le loro società lì, al fine di evitare di essere regolate.

In realtà, i motivi per cui la maggior parte dei broker stabilisce la propria attività a Cipro, è essenzialmente per due motivi: mancanza di burocrazia e tassazione più bassa.

A Cipro infatti i profitti delle imprese hanno una tassazione che è pari a meno della metà di quella media della UE.

Se si considera il fatto che la maggior parte del trading in opzioni binarie si svolge in Europa, si comprende perchè Cipro sia una scelta pressochè obbligata. Molti di voi avranno anche notato che la maggior parte dei broker di opzioni binarie rifiutano clienti statunitensi in quanto non vogliono subire le tassazioni di quello Stato.

Anche se molti potrebbero sostenere che le norme di regolamentazione finanziaria in paesi come l’Italia, Germania ed altri, risultano più elevati rispetto a Cipro, lo fanno solo perchè disconoscono le azioni messe in atto dalle autorità del mercato dell’Eurozona.

Al fine di armonizzare il quadro normativo dei mercati finanziari all’interno dell’Eurozona, il Parlamento dell’ Unione europea (UE) ha emesso una serie di regolamenti denominati Financial Instruments Directive (MiFID). Tali strumenti sono stati progettati al fine di aumentare la tutela dei consumatori e contribuire a integrare i vari mercati finanziari in un mercato unico. Si deve rilevare che Cipro, con l’entrata in vigore della legge Investment Services and Activities and Regulated Markets Law 144 (I) del 2007, rispetta pienamente i dettami della MiFID.

Protezione giuridica

Quindi, in termini di tutela giuridica contro le società di investimento disoneste, Cipro detiene in realtà uno standard di doveri fiduciari più elevato rispetto ad altri paesi, che ancora non rispettano pienamente la MiFID. Dobbiamo ricordare che le opzioni binarie sono una innovazione finanziaria abbastanza recente, e come tale, non esiste ancora un quadro giuridico consistente sul quale poter lavorare.

In realtà, Cipro è uno dei primi membri della zona euro a possedere una definizione giuridica per le opzioni binarie. Ed è con questa definizione legale che le autorità di regolamentazione, come la Cyrus Securities and Exchange Commission (CySEC) ha il potere di agire nell’ambito del quadro normativo finanziario.

Condividi

Lascia un Commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.